Il programma “sudo” fa si che dal terminale noi come normale utente possiamo eseguire dei programmi che di default vengono esclusivamente eseguiti da root. Su fedora viene considerato un “comando pericoloso” perciò bisogna configurarlo.

Nell’evitare rogne o errori andremo a creare un gruppo di utenti a cui daremo il permesso di utilizzare sudo e lo chiameremo “admins”,

Perciò apriamo il termaniale e digitiamo:

groupadd admins
Poi modifichiamo il file di configurazione di sudo digitanto:

visudo
ed al suo interno inseriamo il rigo seguente:

%admins ALL=(ALL) ALL
Ora verifichiamo gli ID del/degli utenti che ci interessano. Questo per capire se ci sono utenti che fanno parte di altri gruppi. Quindi digitiamo da root:

id UtenteCheDesideriamo
Digitantdo “id primax” il terminale mi restituisce:

uid=501(primax) gid=503(primax) gruppi=503(primax),500(smbusers),501(sshusers)
Notiamo che l’utente primax non fa parte del gruppo admins creato in precedenza, ma fa parte del gruppo smbuesers e sshuser.

Aggiungiamo l’utente da noi scelto al gruppo admins

usermod -G admins,smbusers,sshusers primax
Questo è un esempio…ma vuoi dovete inserire i vostri dati che avete ricavato. E dopo avrete l’utente da voi scelto inserito nella lista dei sudoers.