L’edicolante è un mestiere molto affascinante che vi mette a contatto diretto con le persone e vi da la possibilità di diventare un punto di riferimento nel quartiere.

Si può optare per aprire o un chiosco o un negozio. Un chiosco vende esclusivamente giornali e prodotti legati al mondo editoriale, mentre un negozio potrebbe vendere anche libri ed altre cose, in pratica ha una funzione di vendita più ampia.

Bisogna inoltrare la domanda di apertura all’ufficio commercio del comune dove si vuole aprire l’edicola. Questo terrà conto del numero di edicole già esistenti e della densità della popolazione prima di concedere il permesso.

Se la domanda viene accettata l’ufficio procederà col richiedervi i documenti da presentare. Si dovranno anche avere i requisiti morali adatti per la gestione di un’attività pubblica che certo non può essere gestita da chi non è moralmente integro. Per dettagli è possibile vedere questa guida su Cadelnono.com.

Bisogna inoltre essere iscritti al registro delle imprese e alla camera di commercio, tutte operazioni che si possono fare una volta in possesso del permesso comunale di autorizzazione a procedere con l’attività.

Per gestire un’attività del genere si devono poi conoscere i prodotti che si vendono. Non si può improvvisare, le riviste e di giornali vanno conosciuti, anche perchè i clienti richiederanno professionalità.